Il primo quotidiano sulla sostenibilità nel retail
Aggiornato al

Entrare nel prossimo decennio con responsabilità: il nuovo Sustainability Report di Raben Group

Green Retail  - Entrare nel prossimo decennio con responsabilità: il nuovo Sustainability Report di Raben Group

Per il Gruppo si tratta del secondo con focus sulla sostenibilità (non solo sulla Csr) e il primo che include i dati di tutti i mercati europei in cui opera.

Il pianeta Terra è l’unica “casa” per i suoi abitanti ed occorre salvaguardare le risorse.

Raben Group, leader europeo nel settore dei trasporti e della logistica sa quanto le attività del proprio settore possano avere un forte impatto sull’ambiente, al punto che ha fatto della responsabilità sociale d'impresa una parte integrante del proprio Dna. Per far crescere un'azienda in modo veramente sostenibile, però, non bastano pensieri lungimiranti e decisioni coraggiose, ma occorre anche un lavoro sistematico e un impegno quotidiano per trasformare i piani in risultati tangibili. Un approccio che emerge anche dal secondo Rapporto di Sostenibilità di Raben Group che, per la prima volta, include i dati di tutti i mercati europei in cui l’azienda opera.

Oltre 10.000 dipendenti, una flotta di oltre 9.000 veicoli e circa 160 depositi dislocati in 14 Paesi europei: per uno dei principali operatori logistici europei, un'attività su così vasta scala significa avere un grande impatto su numerosi gruppi di stakeholder.

Dopo aver celebrato il suo 90° anniversario in modo ecologico con il tour Eco2Way in Europa, culminato con la votazione di progetti a favore della natura, e dopo aver lanciato la campagna Drive To Bee a favore della salvaguardia delle api - che ha visto protagonista anche la filiale italiana Raben Sittam, con la nascita di due apiari a Cornaredo e un team di volontari pronti a prendersene cura - Raben Group entra nel nuovo decennio di attività dando un chiaro segnale della sua preoccupazione per il destino del pianeta e della sua responsabilità nei confronti delle generazioni future.

Nel suo ultimo Sustainability Report Raben Group ha presentato azioni a lungo termine nelle aree dell'etica, della gestione del rischio, della sicurezza delle informazioni, della qualità del servizio, dell'innovazione, della riduzione dell'impronta di carbonio, della gestione efficiente dei trasporti e dei rifiuti, dei progetti di sviluppo dei dipendenti, della cultura della sicurezza, della catena di fornitura, della responsabilità per le comunità locali, solo per citarne alcuni. Tra i progetti di riferimento rientra anche il Power Purchase Agreement, PPA, che fornirà all'azienda energia pulita in Polonia tra il 2023 e il 2029,

Anche il Sustainability Linked Loan (SLL), di 225 milioni di euro e della durata di cinque anni, ha un profilo altrettanto elevato: il suo margine, infatti, dipende dal rispetto delle condizioni stabilite dai cinque indicatori chiave di performance ambientale, sociale e di governance per il settore TFL. Un’ulteriore spinta per Raben Group per raggiungere i propri obiettivi, quali la riduzione dell'intensità delle emissioni del 30% nei propri impianti e del 10% nei trasporti, l'aumento della percentuale di autocarri che soddisfano lo standard minimo Euro 5 nelle proprie flotte e in quelle in subappalto fino al 96%, l'aumento della percentuale di donne nelle posizioni dirigenziali fino al 34% e il costante miglioramento del rating EcoVadis entro il 2025.

“La Strategia di Sostenibilità 2025 ha assunto la sua forma definitiva ed è quindi diventata la nostra road map che fissa obiettivi concreti e precisi in tutte le aree importanti e rilevanti del nostro settore. Abbiamo iniziato il processo di identificazione dei rischi climatici a livello di Gruppo e di valutazione del loro potenziale impatto, tenendo conto delle implicazioni della crisi climatica per le nostre attività, in relazione alle nuove normative e ai cambiamenti nella gestione dei rischi", ha affermato Ewelina Jabłońska-Gryżenia, Responsabile della Sostenibilità di Raben Group.

“I passi sopra descritti confermano non solo il nostro impegno, ma anche quello dei nostri dipendenti nel sostenere attivamente gli obiettivi ESG e che è possibile sviluppare il business, concentrarsi sulla crescita e allo stesso tempo migliorare i nostri sforzi di sostenibilità e lavorare per limitare la nostra impronta di carbonio complessiva. Con questa base possiamo portare avanti con fiducia i nostri piani di sostenibilità negli anni a venire", ha riassunto Ewald Raben, CEO di Raben Group.

 

       
    Il sito Green Retail  - Entrare nel prossimo decennio con responsabilità: il nuovo Sustainability Report di Raben Group

Copyright © 2022 - Edizioni DM Srl - Via Andrea Costa, 2 - 20131 Milano - P. IVA 08954140961 - Tutti i diritti riservati | Credits