Il primo quotidiano sulla sostenibilità nel retail
Aggiornato al

Decarbonizzazione: in Lazio pronto impianto solare da 87MW + agrivoltaico

Green Retail  - Decarbonizzazione: in Lazio pronto impianto solare da 87MW + agrivoltaico

Verrà adibito a pascolo di ovini e sono in corso contatti con apicoltori per ospitarne le arnie, facendo così convivere attività agricola ed energetica.

Lazio, il cantiere per l’impianto fotovoltaico da 87MW è prossimo alla connessione. Energia pulita per 30 mila famiglie, passo avanti nella decarbonizzazione.

A seguito delle comunicazioni istituzionali circolanti secondo cui è stato finanziato un parco fotovoltaico nel Lazio in grid parity (senza incentivi pubblici), l’Associazione GIS – Gruppo Impianti Solari annuncia che le fasi Autorizzativa e di realizzazione sono state seguite e portate a termine dai propri associati. La fase Autorizzativa è stata seguita dalla CFR, che ha come amministratore Raffaello Giacchetti (primatista italiano di impianti autorizzati e realizzati). CFR si è avvalsa dell’apporto professionale dei progettisti Ing. Marco Grande, Ing. Daniele Marras, Ing. Lorena Vacca, Arch. Daniele Conticchio. L’Archeologa incaricata è stata la Dr.ssa Lorella Maneschi. Lo studio legale che ha supervisionato l’intera fase autorizzativa e la stipula dei necessari contratti è Sicari & Partners. La fase costruttiva è stata invece eseguita dalla Comal, associata GIS.

L’impianto sorgerà a Viterbo, si estenderà per 110 ettari e produrrà 87.5 MW di energia pulita, una quantità in grado di soddisfare il fabbisogno energetico di circa 30 mila famiglie, con un risparmio annuo di circa 35 mila tonnellate di CO₂. I lavori sono iniziati nel maggio del 2021 e termineranno indicativamente a marzo 2022, cosicché l’impianto potrà entrare in esercizio a marzo stesso. Il terreno su cui l’impianto è costruito sarà poi affidato a una società O&M che, tramite accordi con allevatori silvo-pastorali locali, ne garantirà la continuazione agricola nel tempo così da creare una perfetta unione tra la produzione di energia verde e il pascolo degli ovini. Si intende anche installare delle arnie per consentire l’allevamento di api in un terreno di grande spazio, completamente privo di pesticidi e chiuso al passaggio di qualsivoglia essere che possa disturbare la normale vita delle api stesse.

“I nostri associati sono stati i primi in Italia a ideare e sviluppare impianti solari in grid parity, quando questa frontiera sembrava ancora un campo impossibile da realizzare. Questo nuovo progetto nel Lazio conferma l’efficacia del modello che le nostre realtà si sono date. Siamo molto soddisfatti del successo dell’operazione anche per il livello degli investitori coinvolti in questo progetto, del resto la nostra base associativa si differenzia per gran lavoro, serietà e passione”, commenta Raffaello Giacchetti, Presidente di GIS. L’Associazione rappresenta aziende che realizzano impianti fotovoltaici ad alta prestazione energetica e in armonia col territorio circostante, integrando progetti di valorizzazione agro-pastorale e riqualificando terreni agricoli poco o nulla produttivi. “Il modello portato avanti dai nostri associati GIS è quello necessariamente con alla base valori condivisi come etica, la ricerca di massima sostenibilità ed innovazione. Solo così il nostro Paese potrà continuare ad attirare gli investimenti necessari per compiere la transizione ecologica”, conclude Giacchetti.

Le associate GIS sono particolarmente attive nel Lazio dove hanno ricevuto autorizzazioni di progetti per oltre 2GW.

       
    Il sito Green Retail  - Decarbonizzazione: in Lazio pronto impianto solare da 87MW + agrivoltaico

Copyright © 2022 - Edizioni DM Srl - Via Andrea Costa, 2 - 20131 Milano - P. IVA 08954140961 - Tutti i diritti riservati | Credits