Il primo quotidiano sulla sostenibilità nel retail
Aggiornato al

P3 Logistic Parks: nel 2022 il portfolio italiano è aumentato di 240.000 mq, quasi + 50% di Gla

Green Retail  - P3 Logistic Parks: nel 2022 il portfolio italiano è aumentato di 240.000 mq, quasi + 50% di Gla

Nuovi deal a Livorno, Cambiago e Calvenzano.

Numerosi progetti portati a termine nel 2022, una serie di sviluppi in pipeline e l’inizio dei lavori di costruzione presso i distretti di Sala Bolognese e Altedo (BO), grande operazione di riqualificazione in ottica sostenibile: P3 Logistic Parks società specializzata in investimenti a lungo termine, sviluppo, acquisizione e gestione di immobili ad uso logistico, consolida la sua presenza sul mercato italiano e annuncia i deal recentemente finalizzati. Nel corso di quest’anno il portfolio italiano della società è aumentato a 670.000 mq, un incremento netto di più del 60%, con nuovi sviluppi in programma per oltre 260.000 mq e un’indice di occupancy quasi al 100%. P3 ha perfezionato con successo diverse operazioni con brand di primario livello, confermando sia la capacità di identificare le migliori opportunità di acquisizioni e sviluppo, che il grande spirito di collaborazione che da sempre caratterizza l’azienda nei rapporti con i tenant e i territori in cui sono inseriti i siti logistici.

Lo scorso giugno ad Ardea (Roma) P3 ha terminato i lavori per il nuovo centro di distribuzione Amazon, una struttura di 46.500 m² su una superficie di 118.879 m² con impatto sostenibile, alimentata attraverso pannelli solari e sistemi ad alto risparmio energetico. Sempre per Amazon da ottobre è operativo anche il nuovo centro di distribuzione a San Salvo – Chieti, il più grande del centro e sud Italia. La società ha sviluppato il magazzino multipiano G+3 di 190.000 mq secondo i trend più innovativi in materia sostenibilità e oltre che della progettazione e costruzione è stata incaricata di supportare tutte le fasi di land assemblement e dei percorsi autorizzativi e legali, sin dalle prime fasi di avvio. P3 continua a mantenere un alto livello di occupancy dei suoi immobili e lo scorso settembre ha ufficializzato un nuovo ingresso nel Parco Logistico di P3 Brignano, dove a partire da fine agosto è operativo il Gruppo Vittoria, leader nella realizzazione e produzione di pneumatici da strada e mountain-bike.

Ad Altedo e Sala Bolognese hanno preso invece il via due progetti speculativi, che consolidano la presenza dell’azienda negli snodi logistici più importanti del Centro Nord. Nel Parco P3 di Sala Bolognese è cominciata la realizzazione di magazzini fino a 20.000 mq, dotati di moderni uffici personalizzabili e con opportunità di futuri ampliamenti. Inoltre, sono iniziati i lavori di costruzione a San Pietro in Casale, nel distretto di Altedo (BO), di 100.000 mq, dove verrà demolito l’ex zuccherificio AIE in un‘area dismessa oggetto di una importante riqualificazione. Saranno costruiti due nuovi magazzini logistici di oltre 100.000 mq, e questo sviluppo rappresenta anche una significativa operazione in ottica green, in cui la sostenibilità investe anche il contesto sociale. Sono infatti previste una serie di misure finalizzate a potenziare i sistemi di trasporto più ecologici e a raggiungere la certificazione “Green Logistics” prevista dal Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, attraverso un significativo incremento dell’utilizzo della mobilità “dolce” tra il Polo Logistico e la Stazione SFM di San Pietro in Casale, con la messa a disposizione di una flotta di biciclette, anche elettriche, la realizzazione delle relative stazioni di ricarica, e l’attivazione di una linea bus dedicata. Anche in ambito edilizio P3 ha adottato soluzioni all’avanguardia in termini di sostenibilità: riduzione dell’incremento di emissioni inquinanti, grazie ad un programma di riforestazione urbana ad alto assorbimento di C02; efficienza energetica dei volumi edilizi con consumo di energia quasi zero e produzione di energia pulita; ottimizzazione del sistema di illuminazione naturale ed artificiale e contenimento dell’inquinamento luminoso; installazione di panelli fotovoltaici; sistemi idrici che utilizzano acqua piovana riciclata.

NUOVI DEAL - E’ degli scorsi giorni un’importante acquisizione a Calvenzano - Bergamo (nella foto), che rafforza strategicamente la presenza nell’area Milano Est, dove P3 è già attiva con il Parco Logistico di P3 Brignano sin dal 2016. Il progetto prevede la realizzazione di un magazzino logistico di 24.300 mq frazionabili, con spazi dedicati ad uso uffici, altezza sotto trave di 12 metri e 24 baie di carico. La location è parte di un contesto consolidato, in cui sono già insediate importanti aziende logistiche, e si trova in una posizione strategica, a soli 6 minuti dai caselli della BreBeMi di Caravaggio e Treviglio e a 12 minuti dall’innesto con la A58 "Tangenziale Est Esterna di Milano" che collega la A4 e la A1 permettendo di raggiungere l'intera Area Metropolitana di Milano in 30 minuti.

Livorno è il primo progetto per P3 in Toscana, dove all’Interporto di Collesalvetti-Guasticce è stato acquisito un terreno di 133.000 mq per la realizzazione di un magazzino logistico ideale per singolo o multi tenant, per una GLA di 71.000 mq. L’area è stata ceduta da Interporto Amerigo Vespucci di Livorno e dalla società Le Ninfee e P3 ha già ottenuto i titoli edilizi per la realizzazione dei lavori che avranno inizio nelle prossime settimane. Come tutti i nuovi edifici, anche questo nuovo building otterrà la certificazione BREEAM EXCELLENT, grazie ad interventi previsti quali impianto fotovoltaico (potenza 7,3 MWp), installazione di luci a LED e ben 33.380 mq di aree verdi esterne. Questo lotto di terreno è l'ultimo disponibile all'interno dell'Interporto di Livorno che rappresenta il più strategico polo logistico del territorio, grazie alle importanti infrastrutture pre esistenti e in programma, come la superstrada FI-PI-LI che collega Firenze, Pisa e Livorno, l'autostrada A12 (Genova Roma) a soli 4 minuti di distanza in auto e il collegamento diretto con il Porto di Livorno (strada e ferrovia) in fase di esecuzione.

A Cambiago (MI) è stata finalizzata l'acquisizione di un'attività esistente su una superficie di circa 20.000 mq di GLA, già completamente affittata. L'asset comprende un impianto fotovoltaico da +/- 1GW installato sul tetto e si presta ad una futura ristrutturazione/riqualificazione. Il sito è situato in un'ottima posizione, a nord-est di Milano, di fronte a una delle più importanti autostrade d'Italia, la A4, che collega Milano con Venezia, con accesso diretto attraverso il casello di Cambiago. L’ubicazione è a 8 minuti di auto dal casello di "Milano Est" e a 3 minuti di distanza dalla A58 – Tangenziale Esterna di Milano attraverso l’intersezione in “Caponago”. Inoltre, il sito beneficia di eccellenti infrastrutture e dei collegamenti esistenti con il centro di Milano e con l'aeroporto internazionale/terminal di Segrate. Un progetto particolarmente strategico per P3, dato che si inserisce nel consolidato sottomercato A4 che parte dall'area est di Milano verso Bergamo e Brescia, considerato uno dei migliori mercati italiani.

Si moltiplicano i progetti, cresce anche il team. La squadra di P3 è in continua espansione e nel corso dell’anno sono stati annunciati nuovi ingressi che hanno potenziato le aree di Development Manager, Construction e Property Management presso l’headquarter milanese che è stato anch’esso oggetto di recente ampliamento. Ad aprile si è unita al team Elizabeta Ackovic in qualità di Development Manager; a partire da maggio 2022 Pierfrancesco Calori è entrato a far parte della squadra nel ruolo di Construction Project Manager, riportando direttamente a Tomaso Carta, Head of Construction Italy. Inoltre P3 ha anche dato il benvenuto a Davide Di Muzio, che da giugno ricopre il ruolo di Property Manager, potenziando ulteriormente il dipartimento di Asset e Property Management e riportando direttamente a Christian Motola, Head of Asset Management. Le ultime new entry sono state Stefano De Luca, nuovo Investment Manager; e Francesca Ampollo Rella, Head of Legal Italy,

P3 persegue la sostenibilità in tutti gli aspetti della sua attività e la creazione di valore a lungo termine lavorando proattivamente per un futuro più consapevole e sostenibile dal punto di vista sociale e ambientale. L’azienda s’impegna a cercare i modi per ridurre efficacemente il proprio impatto sul clima, secondo gli obiettivi di riduzione delle emissioni di carbonio riconosciuti a livello mondiale. In linea con questi obiettivi recentemente è stato nominato un responsabile della strategia ESG a livello europeo, Nicole Chan, a dimostrazione della determinazione di P3 nel rafforzare ulteriormente l’impegno verso questi importanti obiettivi.

Inoltre, la società ha ottenuto la certificazione BREEAM Very Good per l’intero portafoglio degli immobili più storici, in continuità con un percorso sempre più improntato alla transizione ecologica, in linea con la strategia comune di integrare pienamente l'ESG in tutte le attività del Gruppo. I nuovi edifici, invece, saranno realizzati con certificazione BREEAM Excellent, uno degli standard progettuali edilizi più avanzati e diffusi al mondo per la valutazione d’impatto ambientale degli edifici.

Con l’obiettivo di dare slancio al sistema intermodale e operare sinergicamente nella direzione dello sviluppo della sostenibilità ambientale in tutta la filiera logistica P3 ha recentemente formalizzato l’adesione ad ALIS, Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile. Un ingresso importante in quella che è la realtà associativa di riferimento per gli operatori del trasporto e della logistica, che porterà ad un valido terreno di confronto e arricchimento per la crescita del settore, in linea i valori condivisi verso una logistica green, moderna e tecnologicamente avanzata.

Dichiara Andrea Amoretti, Managing Director P3 Italia: “Le attività di sviluppo sia BTS che in ottica speculativa continuano ad essere fondamentali per P3 e il nostro obiettivo anche per il prossimo futuro rimane quello di individuare le migliori opportunità di acquisizioni sul mercato. Siamo un’azienda orientata al cliente e alle relazioni a lungo termine, che può contare su una squadra di professionisti del settore estremamanete qualificati. E‘ per questo motivo che siamo sempre pronti ad accogliere nuovi talenti e intendiamo espandere il nostro team di esperti; anche in Italia, nei prossimi mesi, sono previsti ulteriori nuovi ingressi.“

       
    Il sito Green Retail  - P3 Logistic Parks: nel 2022 il portfolio italiano è aumentato di 240.000 mq, quasi + 50% di Gla

Copyright © 2022 - Edizioni DM Srl - Via Andrea Costa, 2 - 20131 Milano - P. IVA 08954140961 - Tutti i diritti riservati | Credits