Il primo quotidiano sulla sostenibilità nel retail
Aggiornato al

Le birre di Biova Project, la seconda vita del pane invenduto

Green Retail  - Le birre di Biova Project, la seconda vita del pane invenduto

Dal pane alla birra, il percorso diretto di Biova Project nasce dalla volontà di ridurre lo spreco alimentare.

L'idea di Franco Dipietro ed Emanuela Barbano, nata nel novembre 2019, ha già saputo farsi conoscere e apprezzare dai consumatori.

Nasce da un lungo percorso all’interno di onlus che si occupano di lotta allo spreco alimentare, con l’intenzione di creare un modello di business sostenibile sia economicamente che ecologicamente. Biova Project ha sviluppato la prima gamma di birra da pane invenduto d’Italia, a cui si aggiunge Ri-Snack, il primo snack italiano da economia circolare, capace di ridurre anche gli scarti della birrificazione. E pure un croccantissimo abbinamento con la birra Biova, da cui nasce. Il malto d'orzo utilizzato nella lavorazione, viene chiamato “trebbia” ed è ancora meravigliosamente pieno di proteine, fibre e sali minerali, ma molto più povero di zuccheri. In questo modo Ri-snack vince su tutti i fronti: è più sostenibile (visto che usa il 40% in meno di materie prime vergini), è più sano e mai fritto.

Dalla mission antispreco di Biova Project sono nate diverse partnership. Con Eataly, per esempio, si recupera il pane invenduto del punto vendita del Lingotto di Torino (150 kg recuperati per 2.500 litri di birra). Assieme a Coop Nord-Ovest viene riutilizzato il pane dei supermercati Ipercoop in Piemonte, Lombardia e Liguria (da cui nasce la Biova Bread Beer Coop). E, infine, con Unes: etichetta creata in co-branding esclusiva a partire dal pane invenduto.

A questa offerta, si aggiunge quella delle birre territoriali:

Biova Milano - La birra, anzi tre birre, fatte con il pane invenduto dei panettieri della città di Milano. ​ Si tratta de La Gialla, La Rossa e La Verde: tre referenze di birra artigianale fatte con il pane che, a fine giornata, è rimasto invenduto sugli scaffali.

Biova Sansalvario - Ispirata alla ricetta della Golden Ale, una bassa fermentazione di stile inglese, dal gusto fortemente maltato. I profitti vengono devoluti alla Onlus Celocelo Food, che ritira l’invenduto dai negozi del quartiere e lo distribuisce in pacchi spesa alle famiglie in difficoltà.

Biova Lago di Como - Dal pane invenduto dei panettieri del lago di Como, nasce Biova Bread Beer Lago di Como. Una birra artigianale che combatte lo spreco alimentare e ha un gusto unico: l’odore del pane e il sapore del sale. Questa birra è prodotta con il pane recuperato a km 0 e donato dai panettieri della Confcommercio Como.

Biova Liguria - In collaborazione con Ricibo, onlus che opera sul territorio genovese, nasce Biova Bread Beer Liguria. Una birra chiara, con un tocco di sapidità e il gusto fantastico della tradizione di panificazione genovese. Parte del ricavato della vendita andrà a Ricibo per finanziare altri progetti di lotta allo spreco alimentare direttamente sul territorio.

Biova Campania - In collaborazione con Radici Onlus, nasce Biova Bread Beer Campania. L'odore del pane, il sapore del sale, in una birra chiara di stile tedesco. Parte del ricavato della vendita andrà a Radici per finanziare altri progetti di lotta allo spreco alimentare direttamente sul territorio.

Biova Veneto - Una birra circolare fatta con 170 kg di pane rimasto invenduto dai produttori di pane del Veneto. Grazie alla presenza del pane, è stato risparmiato il 40% di malto d’orzo per la birrificazione di questa birra chiara di ispirazione Koltch. Il distributore padovano Comunian ha sposato la filosofia del progetto e promuove la diffusione del prodotto su tutto il territorio Veneto.

Biova Bergamo - Birra artigianale fatta con 140 kg di pane rimasto invenduto dai produttori di pane bergamaschi. Come in tutte le nostre ricette, grazie alla presenza del pane, è stato risparmiato il 40% di malto d’orzo per la birrificazione di questa birra chiara di ispirazione Koltch. Questa birra è prodotta con il pane recuperato a km 0 e donato dai panettieri associati Aspan.

       
    Il sito Green Retail  - Le birre di Biova Project, la seconda vita del pane invenduto

Copyright © 2022 - Edizioni DM Srl - Via Andrea Costa, 2 - 20131 Milano - P. IVA 08954140961 - Tutti i diritti riservati | Credits