SEGUICI SU
Contatta la Redazione
1000 caratteri rimanenti

Accordo siglato tra Lucano 1894 e la Fondazione Matera Basilicata 2019.

L’accordo sottoscritto tra Paolo Verri, direttore della Fondazione Matera Basilicata 2019 e Rosistella Provinzano, Presidente di Lucano 1894, prevede che l’azienda sia Essential partner della Capitale Europea della Cultura 2019. Un titolo che definisce sia la storia di Lucano 1894 e il suo impegno per il territorio, sia il luogo creato dall’azienda per l’occasione, destinato a rendere palpabili “le essenze e l’essenza” della Lucania per i tanti visitatori attesi.

Si chiamerà infatti Essenza lo spazio espositivo e multi-tematico che aprirà le porte accanto alla sede storica dell’azienda a Pisticci. Un viaggio nel mondo di Amaro Lucano, un percorso immersivo in cinque differenti aree tematiche (Lucania, Lucano, Amaro, Storia e Pacchiana) che ripercorreranno la storia dell’azienda accompagnando il visitatore in un’indimenticabile esperienza all’interno di uno spazio multisensoriale nel quale Lucano mostra al pubblico le sue vere radici, puntando a diventare un nuovo polo di aggregazione culturale al servizio di Matera 2019.

Rosistella Provinzano entra nel merito delle motivazioni: “Amaro Lucano è molto di più di un liquore; racchiusa nella sua bottiglia c’è l’evoluzione del costume e della società italiana attraverso la storia di un territorio. Una storia rappresentata bene da quella “Pacchiana” sulle nostre etichette, un simbolo dell’operosità lucana conosciuto ovunque con il quale anche la nostra azienda si identifica”.

“Per anni Amaro Lucano ha portato da solo la bandiera dell’identità lucana in Italia e nel mondo” ha spiegato lo stesso Paolo Verri. “Dal 2014 si è aggiunta a questo racconto la storia vincente di Matera Capitale Europea della Cultura 2019. La somma di questi due potenti strumenti di promozione del territorio, ovvero l’azienda Amaro Lucano che nel 2019 festeggerà i suoi 125 anni, e il percorso comunitario di Matera 2019, non poteva che dare vita a un grande matrimonio, con l’obiettivo principale di generare nuova produzione culturale. L’apertura nel 2019 dello spazio espositivo aziendale Lucano Essenza, consentirà infatti di avere un altro luogo di punta per chi sceglierà di visitare Matera”.

“Da 125 anni Matera è casa nostra – ribadisce Francesco Vena, Ceo di Lucano 1894 – e l’accordo con la Fondazione Matera Basilicata 2019 ci rende orgogliosi di dare il nostro contributo per far conoscere al mondo i luoghi dove nasce il nostro prodotto più famoso. Un’occasione per trasmettere ai visitatori anche la passione per il lavoro e per le nostre radici. Valori che contraddistinguono i lucani e che sono stati così determinanti per il successo della nostra azienda. Credo che anche il Cavalier Vena di fronte a questo impegno si chiederebbe davvero ‘Cosa vuoi di più dalla vita?“.

Una partnership naturale, quindi, per un’azienda fondata nel 1894 a pochi chilometri da Matera, quando il cavalier Pasquale Vena ha scelto di chiamare semplicemente “Lucano” il suo amaro ricavato dalle erbe del luogo. Nome preservato dalle successive generazioni della famiglia Vena che hanno battezzato “Lucano” prima l’azienda e poi il grande gruppo degli spirits nato da quella straordinaria intuizione. Un Gruppo che continua a portare il nome di Matera nel mondo, con oltre il 15% di quota export Amaro Lucano e una diffusione in tutti i 5 continenti. Con il tempo questo sodalizio con la città dei Sassi si è rafforzato: tra le opere realizzate per Matera spicca la creazione nel 2016 di “Lucano La Bottega”, un luogo d’accoglienza per dare alla città e ai tanti turisti “un assaggio” di storia e cultura del territorio attraverso un prodotto che ne incarna tutti i valori. Un concetto di cui Lucano Essenza è la naturale evoluzione.

Amaro Lucano è la storia di una famiglia lucana che, partita da un liquore nato dalla tradizione locale, è diventata una delle più importanti aziende nazionali nella produzione e commercializzazione degli spirits. Un brand conosciuto in tutto il mondo che ha saputo mantenere il suo “spirito” fondato sul rispetto della passione di famiglia e della terra in cui è nato. In costante crescita l’azienda ha chiuso il 2017 con un fatturato pari a 22,8 milioni, +4% rispetto al 2016. Ad oggi Gruppo Lucano conta circa 50 dipendenti tra la sede operativa di Pisticci Scalo, dove si trovano i reparti produttivi, Vico Equense, Matera e l’headquarter di Milano ed investe costantemente in comunicazione, risorse umane e ricerca e sviluppo per incrementare la propria market share in Italia e all’estero. Oltre alla produzione del famoso Amaro, l’azienda ha nel proprio catalogo altre 15 etichette di liquoristica italiana realizzate nello stabilimento di Pisticci.