Prg Retail Group acquisisce Toys”R”Us Iberia

Green Retail  - Prg Retail Group acquisisce Toys”R”Us Iberia

Il Gruppo italiano, protagonista di una grande operazione di salvataggio, rileva gli asset e la licenza dello storico marchio in Spagna e Portogallo.

PRG Retail Group annuncia l’acquisizione degli asset della società Toys”R”Us Iberia, per il tramite delle sue controllate in Spagna e in Portogallo mettendo in sicurezza la continuità dello storico marchio, di proprietà di WHP Global. Con questa operazione, il Gruppo italiano leader nel settore del giocattolo e dei prodotti e servizi per bambini e famiglie, attivo già dal 1963 nella Penisola Iberica con il marchio Prénatal, sottolinea la volontà di rafforzare la propria presenza nei due mercati storici e perseguire con determinazione la strategia di crescita in Europa.

L’acquisizione, finanziata totalmente con risorse interne della società, porterà PRG Retail Group a consolidare la propria posizione nella penisola iberica con asset di grande valore e una rete ad alto potenziale di sviluppo: 46 negozi, di cui 35 dislocati in Spagna e 11 in Portogallo, i siti di e-commerce, il polo logistico, le sedi di Madrid e Lisbona con un organico complessivo di circa 800 persone.

Le vendite nette per i negozi facenti parte del perimetro di acquisizione si prevedono pari a 100 milioni di euro già nel 2022, generati da circa 2,5 milioni di transazioni di cui il 10% su piattaforme digitali. Dopo una lunga fase di decrescita, anche grazie al supporto di PRG, si prevede infatti una season natalizia a livelli pre-pandemia.

“Siamo entusiasti per questa nuova grande avventura, e pronti a portare in Spagna e Portogallo il modello che stiamo applicando con successo in Italia e con il quale intendiamo crescere per divenire il primo hub dedicato alla famiglia in Europa, capace di proporre ai clienti un’offerta specializzata e completa di giocattoli, abbigliamento e prodotti di puericultura in negozi altamente qualificati, multiformato e multi-insegna” - dichiara Amedeo Giustini (nella foto), Ceo di PRG Retail Group. “Per questo, procederemo con velocità alla condivisione dell’esperienza acquisita da PRG nella costruzione e nella gestione della customer journey del Cliente su un insieme integrato di touchpoint fisici e digitali, investiremo per innovare le attuali tecnologie e per ottimizzare i processi, a partire da quelli di acquisto. Anche in Spagna e Portogallo intendiamo divenire il primo partner delle mamme e delle famiglie che crescono, dal momento della gravidanza a tutte le fasi di vita dei bambini. Paloma Perez, già Amministratrice Delegata di Toys”R”Us Iberia, rimarrà alla guida del business garantendo continuità e conoscenza del mercato iberico, con l’obiettivo di costruire insieme un percorso di crescita e sviluppo”.

“Il business globale di Toys”R”Us si struttura attraverso 900 negozi ed e-commerce in oltre 25 paesi. Siamo felici di poter iniziare a lavorare insieme al team di PRG. Al contempo, continueremo a portare avanti il nostro approccio strategico che mira all’espansione del brand Toys”R”Us negli attuali e in nuovi mercati in tutto il mondo” - commenta Yehuda Shmidman, Chairmain e Ceo di WHP Global Toys”R”US.

Per la gestione dell’operazione la società si è avvalsa della consulenza dei team internazionali di E&Y e dello studio legale Uria Menéndez.