SEGUICI SU

L’obiettivo è sostenere lo straordinario impegno di volontari e operatori sanitari nella lotta al Covid19. Carrefour Italia riserva loro l’accesso prioritario negrrli oltre 1.300 punti vendita in Italia.

Carrefour Italia è profondamente riconoscente nei confronti di volontari e operatori sanitari che, grazie all’incessante sforzo messo in campo nelle ultime settimane, forniscono un servizio fondamentale alle fasce più deboli e bisognose di cure della popolazione.

L’azienda dunque ha deciso di facilitare e supportare l’attività di queste figure che potranno accedere più facilmente ai negozi su tutto il territorio nazionale, presentando il proprio tesserino di riconoscimento.

L’iniziativa si inserisce tra i numerosi progetti promossi su tutto il territorio da Carrefour Italia in questo momento di emergenza nazionale per sostenere le comunità locali in cui l’azienda è presente, sempre al fianco dei propri clienti e delle loro famiglie.

Carrefour Italia, con una cifra d’affari pari a 5,26 Mld euro (2018), opera su tutto il territorio nazionale con 1.076 punti vendita* suddivisi in: 49 Ipermercati Carrefour, 386 Carrefour Market (di cui 202 diretti e 184 franchising), 628 punti vendita di prossimità Carrefour Express (di cui 185 diretti e 443 franchising) e 13 Cash and Carry (Docks Market e GrossIper). Presente in 18 regioni italiane, impiega oltre 17.000 Collaboratrici e Collaboratori. A partire dal 2018, ha implementato il programma “Act for food”, lanciato a livello di Gruppo, con l’obiettivo di diventare leader mondiale nella transizione alimentare. I focus del programma sono: controllo delle filiere anche attraverso la tecnologia blockchain, maggiore accessibilità al biologico per tutti, difesa dei piccoli produttori locali, servizi efficienti e innovativi e valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche di tutto il territorio italiano. Carrefour Italia ha inoltre sviluppato, ad oggi, una gamma di prodotti a marchio con oltre 3.000 referenze, coprendo in tal modo tutte le categorie merceologiche. In un’ottica di differenziazione e di sempre maggiore attenzione alla qualità, alla convenienza e alla completezza dell’offerta, ha sviluppato alcuni servizi extra core business quali, ad esempio, 24 stazioni di carburante e 5 autolavaggi gestiti dal Gruppo.

*Il numero non comprende i Master Franchising del Gruppo CDS (3 punti vendita) e quelli di recente acquisizione: Etruria Retali con 149 punti vendita ed Apulia Distribuzione con 135 punti vendita.