SEGUICI SU
Contatta la Redazione
1000 caratteri rimanenti

Anche quest’anno Mareblu ha scelto di dedicare una giornata al volontariato insieme all’associazione ambientalista

Il 18 ottobre i volontari Mareblu hanno ripulito la Cascina Mulini Asciutti, a Monza.

La partnership tra Mareblu e Legambiente continua all’insegna della tutela e della riqualificazione del territorio: per l’intera giornata di oggi un gruppo di dipendenti dell’azienda, accanto ai volontari dell’Associazione, hanno rinnovato la propria dedizione nei confronti dell’ambiente, occupandosi di ripulire la Cascina Mulini Asciutti, all’interno del Parco di Monza. I dipendenti di Mareblu, con l’aiuto del personale di Legambiente, hanno contribuito sia alla manutenzione delle sponde della Roggia che circondano la Cascina sia alla gestione degli orti presenti nell’area, impegnandosi concretamente fianco a fianco.

Nata nel 2012, la solida e durevole collaborazione tra l’azienda del gruppo Thai Union e Legambiente ha visto nascere e svilupparsi, nel corso degli anni, numerosi progetti e iniziative volte alla tutela dell’ambiente, grazie all’impegno e alla volontà di entrambe le parti. Uno tra tutti, la realizzazione di un innovativo prodotto nel 2018: il Tonno all’Olio d’Oliva con Meno Olio, che propone al consumatore la stessa quantità di tonno contenuta in una lattina da 80g, ma meno olio. Il gusto e la compattezza del tonno vengono così preservati e il prodotto diventa ancor più pratico perché non è necessario sgocciolarlo prima dell’uso, evitando così possibili inutili sprechi.

«Siamo convinti che impegnarci in prima persona nella tutela dell’ambiente e intervenire concretamente, a partire dai luoghi più vicini a noi, sia il miglior modo per sensibilizzare gli altri nei confronti di un tema divenuto ormai di stringente attualità e che necessita dell’intervento di tutti al fine di preservare il Mondo in cui viviamo per le generazioni future», afferma Marina Chiesa, Marketing & Innovation Manager di Mareblu.

“SeaChange, il piano globale di sostenibilità di Thai Union, si sviluppa intorno a quattro aree tematiche: una di queste, Persone e Comunità, prevede che il Gruppo e le Aziende che ne fanno parte contribuiscano a migliorare la qualità della vita delle persone e delle comunità che risiedono nelle aree dove le Aziende stesse operano. Mareblu, attraverso giornate e iniziative come questa, si impegna a migliorare e ripulire le aree pubbliche affinché siano usufruibili da tutti. L’attuarsi di una strategia così vasta e sfidante come SeaChange passa anche attraverso azioni concrete come questa e l’impegno di tutti è fondamentale per risultati visibili” dichiara Cristiano Giovanelli, General Manager di Mareblu.

Mareblu fa parte del gruppo Thai Union, leader mondiale nel settore delle conserve ittiche, la cui visione è quella di essere il leader più credibile nel mercato dei prodotti ittici, con una particolare attenzione alle nostre risorse per nutrire le generazioni future. Mareblu si è affermata sul mercato italiano con un prodotto che è garanzia di genuinità e di qualità, un risultato reso possibile dagli elevati standard perseguiti. Mareblu, infatti, seleziona il pescato, lo lavora e confeziona con estrema attenzione. Mareblu è ai vertici per affidabilità e sicurezza poiché applica controlli mirati e puntuali effettuati lungo tutte le fasi produttive e che garantiscono la massima tracciabilità del prodotto.