SEGUICI SU
Contatta la Redazione
1000 caratteri rimanenti

Il mercato degli affettati benessere ha raggiunto in pochi anni i 270 Mio di € di vendite a valore, con una crescita negli ultimi 2 anni di circa 17 Mio€. E’ un mercato che cresce molto bene sulle categorie dal vissuto più salutistico, quali Pollo e Tacchino, mentre la crescita è meno evidente sulle categorie più tradizionali e con un percepito più calorico.

LiberaMente è precursore nel suo segmento, in quanto è stato il primo a proporsi come giusto bilanciamento tra gusto e benessere. Questa è la bussola che guida la strategia di brand a 360°, sia a livello di comunicazione sia di innovazione di prodotto. La Mortadella di Pollo è la referenza che meglio di tutte incorpora questo asse strategico e il cui successo ha portato all’allargamento della linea con l’ingresso di referenze gourmet, come il Salame Gran Magro, Il Tacchino Limone e Zenzero e il Pollo al Curry.
Il 2019 è un anno ricco di novità per LiberaMente, che lancia una nuova gamma di prodotti in formato mini, ossia con grammature tra i 40 e i 60 g. Questo formato è stato studiato in collaborazione con l’Esperto in Nutrizione e Tecnologo Alimentare Dottor Giorgio Donegani, per offrire al consumatore una porzione di salume che garantisce il giusto apporto di proteine all’interno di un’alimentazione bilanciata.
Per supportare l’ampia gamma di prodotti, LiberaMente godrà di diverse attività di comunicazione integrata durante tutto l’anno, sia sui mezzi tradizionali che attraverso il web. Da aprile LiberaMente ha fatto infatti il suo debutto sui social media con una pagina Facebook che godrà di investimenti continuativi. Non solo, è online anche il nuovo sito dedicato al brand, in cui il consumatore troverà contenuti inediti legati all’alimentazione e al benessere psico-fisico, come ricette e i consigli dell’Esperto in Nutrizione per vivere una vita sana.
Anche sul punto vendita la linea vanterà un forte sostegno promozionale con attività a supporto dedicate che sosterranno il brand durante il periodo di alta stagionalità.